About this App

Lorem ipsum dolor sit amet, consecte tuer adipiscing elit, sed diam tincidunt ut laoreet dolore magna aliq.

Address

302 2nd St
Brooklyn, NY 11215, USA
40.674386 – 73.984783

Folow us on social

Welcome to OpenBar

Write us info@openbar.life / Copyright Flip You App © 2019. All rights reserved.

Birra Artigianale, che passione!

Birra Artigianale, che passione!

“Tutti noi abbiamo bisogno di credere in qualcosa: io credo che tra poco mi farò una birra…” (Homer Simpson)

E noi aggiungeremmo artigianale!

Come il buon Homer ci insegna è sempre l’ora giusta di farci una birra! Ovviamente media perché piccola è considerata illegale secondo l’articolo 527 del Codice penale. Negli ultimi anni il consumo di birra artigianale è entrato a far parte della cultura milanese. Sono nati vari birrifici, che producono birra sempre più ricercata e al passo con i trend del momento, utilizzando l’acqua di Milano. Si tratta di una realtà locale, che incentiva l’economia milanese a livello di produzione, distribuzione e consumo. Il Birrificio storico milanese è Birrificio Lambrate che ha aperto nel 1996, e produceva solo due tipi di birre. Ora si tratta di un impianto di 20 ettolitri. E nel 2015 vince anche il premio “Miglior birrificio d’Italia”.

Ma cos’è la birra artigianale e perché è diversa da quella industriale?

“La birra artigianale è una birra cruda, integra e senza conservanti con un alto contenuto di entusiasmo e creatività.” La differenza sta proprio nella fasi di produzione, l’artigianale non viene né pastorizzata, né filtrata. Questi due processi, eliminano, tra le altre cose, anche dei lieviti che danno carattere al sapore della birra e vanno a livellare i sapori della birra commerciale. Le birre artigianali sono il frutto dalla passione e la creatività del Mastro Birraio. È così che ogni realtà locale porta con sé sapori diversi. Un altro esempio sul territorio è il Birrificio Barona, che produce, con l’acqua di Milano, molte birre dalla ricetta unica come “La Madoonina” che prevede l’uso esclusivo di malto Pils e luppoli boemi con un pizzico di scorza d’arancia.

Per fare bella figura con gli amici, ti raccontiamo qualche curiosità.

Sapevi che esistono più tipi di fermentazione? Ne esistono 3: a bassa fermentazione, ad alta, o spontanea. E spesso le birre artigianali possono addirittura subire anche una seconda o una terza fermentazione. Nel caso della bassa fermentazione sentiremo bene il sapore originale dei malti e dei luppoli e si ottengono birre come le Lager. Le IPA come le Ale invece sono ad alta fermentazione. La fermentazione spontanea avviene naturalmente senza aggiunta di lieviti, e sono birre dal sapore forte e acidulo come le Lambic. Esistono anche vari tipi di spillatura a seconda dei vari tipi di birra: la spillatura belga, si riempie il bicchiere fino a farlo strabordare per poi dare un taglio netto alla schiuma, la spillatura tedesca, si riempie metà bicchiere, si lascia riposare e riempie fino all’orlo creando così un cappello di schiuma che non andrà tagliato, ed infine la spillatura inglese, si riempie tutto il bicchiere e ha poca schiuma. Se ci mette qualche minuto in più ad arrivare al tavolo, non preoccuparti! La stanno spillando alla tedesca, con un bel cappello denso e schiumoso. E vogliamo sfatare il mito che la birra artigianale sia sempre complessa e “particolare”. A volte è una classica bionda!

La birreria. Una seconda casa.

Quando andiamo in birreria, il publican spesso ci sa consigliare la birra più adatta a noi, ci spiega la composizione e la provenienza per rendere la nostra esperienza piacevole e rilassata e perché no, anche un po’ istruttiva. La birreria diventa un po’ come una seconda casa, dove sentirti sempre a tuo agio, e puoi sempre fare nuove amicizie! Sicuramente potete partire dal primo punto in comune: l’amore per la birra, come Homer!

Post a Comment

it_ITIT
en_USEN it_ITIT